Seleziona una pagina

    • CAFFE’


    • ORZO


    • GINSENG


    • THE


    • CAPPUCCINO


    • CIOCCOLATA


    • DECAFFEINATO


    • ARABICA GOLD


    • AVORIO


    • BIANCO


    • CREAM


    • DECAFFEINATO


    • LATTINE


    • ARABICA GOLD
      Arabica 100%


    • SILVER
      Arabica 90%


    • GREEN
      Arabica 80%


    • DECAFFEINATO

  • NON SOLO CAFFÈ
  • AREA BAR

Hai preparato fresco un buon caffè aromatico per i tuoi ospiti e non hai cuore di gettare quello nella caffettiera? Buttarlo via sarebbe un vero peccato, soprattutto perché esistono tanti modi per utilizzarlo. Ne abbiamo raccolti alcuni: scopri tre ottime ricette per riutilizzare il caffè avanzato.

Liquore al caffè

A chi non fa piacere un bicchiere digestivo dopo cena una volta ogni tanto? Grazie al caffè avanzato è possibile preparare in casa un buon liquore al caffè. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

Versare caffè e zucchero in una pentola e riscaldare mescolando sino a che lo zucchero non sarà completamente sciolto. Versare ora l’alcol e spegnere il fuoco. Continuare a mescolare e infine lasciar raffreddare.

Una volta freddo, travasare il liquido in una bottiglia aggiungendo chicchi di caffè a piacere. Lasciar riposare un mese e servire freddo.

Mousse al caffè

Unire il potere digestivo della caffeina a un soffice e dolce abbraccio? È possibile e molto, molto semplice grazie al caffè avanzato.

Ingredienti:

2 tazzine di espresso Pasqualini Cream avanzato, non zuccherato

300 ml di panna per dolci

40 gr di zucchero

Usare le fruste per montare panna e zucchero; lavorare il composto sino a che non diventa una crema soffice e spumosa. Aggiungere il caffè e continuare a montare.

Quando si è ottenuta una mousse compatta, mettere in frigo e lasciar riposare per mezz’ora. Servire fredda con una spolverata di cacao amaro.

Marinatura al caffè

Non molti sanno che il caffè avanzato è ottimo anche da impiegare per la marinatura di carni bianche e rosse. Come? Il procedimento è davvero semplice e può essere utilizzato nei piatti che prevedono sapori piuttosto decisi per un risultato davvero inaspettato.

Per fare una marinatura al caffè è necessario preparare un composto liquido versando il caffè non zuccherato in un recipiente e aggiungendo poi spezie e sapori quali pepe, cardamomo, cannella e ovviamente olio, sale e un goccio di brodo. Massaggiare la carne con la marinatura e inserire tutto in una busta di plastica. Chiudere e lasciare riposare una notte.

La mattina successiva la vostra carne marinata è pronta per essere cucinata. Eliminate la marinatura e preparatela in padella o al forno.

Caffè: un alimento, tanti utilizzi

Queste sono solo tre ricette per recuperare il caffè avanzato, ma in realtà ne esistono tantissime altre: il caffè è un alimento prezioso e le sue proprietà non si fermano al semplice espresso. Per esempio, a queste si aggiungono i metodi per riutilizzare la posa del caffè o i tanti consigli che coinvolgono caffè e capelli.

Pin It on Pinterest