Seleziona una pagina

Dopo aver parlato degli abbinamenti tra frutta e caffè, abbiamo deciso di andare ad approfondire un campo poco conosciuto, ossia quello degli abbinamenti tra caffè e cibi salati, scoprendo come questa bevanda possa dare gusto ed energia anche ai nostri primi e secondi piatti.

Un prodotto versatile

Fin dalla sua diffusione in Europa, il caffè è stato usato per ogni tipo di preparazione ed esperimento; basti solo pensare a quanti tipi di bevande e dolci che hanno come base questo alimento si trovino sul nostro territorio. Il suo impiego in ricette sempre più particolari ha portato ad accostamenti impensabili ai più, ottenendo però risultati di bontà inaspettati. Andremo a vedere ora con quali cibi salati il caffè ha dimostrato di creare un connubio perfetto.

Caffè e pesce

Tentar non nuoce, al massimo sorprende! Iniziamo dai sapori più particolari di cui parleremo oggi: il pesce è un alimento delicato, mentre il caffè è un prodotto dall’aroma deciso; per questo motivo il loro accostamento dev’essere fonte di uno studio accurato. Il caffè più adatto dovrà essere delicato, come il caffè Cream Pasqualini per ottenere delle marinature golose senza coprire il sapore della carne: questa preparazione andrà bene sia per i sapori più decisi di salmone e tonno, sia per le carni più semplici, come quelle di orata e merluzzo. Un altro modo di poter utilizzare la polvere di caffè è la variazione in crosta: il salmone così preparato sarà una prelibatezza a cui i vostri ospiti non sapranno dire di no.

Caffè e carne

La carne e il caffè, essendo due prodotti versatili, hanno molte preparazioni che li vedono accostati: il pollo e il maiale sono le qualità con cui questo alimento lega meglio, ma può risultare una buona accoppiata anche con tagli di altri animali. La miscela più adatta a questo tipo di accompagnamento è l’arabica, come il caffè Arabica Gold Pasqualini, in quanto la qualità e il sapore deciso della carne non temono gusti forti: il macinato si potrà aggiungere all’impanatura, mischiandola con il pan grattato, oppure potrà divenire parte della miscela per la marinatura, in accompagnamento a spezie e sapori. Nella sua versione liquida, potrà essere aggiunto a stufati e sughi, rafforzando l’aroma e donando alla carne un piacevole retrogusto.

Caffè perfetto per panature

Caffè e verdure

Chi lo ha detto che la verdura, visto che è salutare, debba anche esser noiosa? Oggi aggiungeremo ai piatti vegetali un po’ di brio. Il caffè, con il suo retrogusto amaro e la sua carica energetica, si sposa benissimo con tutti i vegetali, in particolare con quelli dolci: partendo dalla zucca, passando dai legumi e arrivando alle patate, sono tantissimi i prodotti con cui forma una coppia saporitissima. Andrà infatti a essere un ingrediente equilibrato nelle preparazioni come zuppe, pasta, marinature, dressing e come parte delle salse che andremo ad accompagnare a questi piatti. Provare per credere!

Un sapore che incuriosisce

Perché lasciare che il caffè sia solo una bevanda, quando possiamo usarlo come ingrediente per variare la nostra cucina? Dopo aver visto la quantità di piatti che è possibile arricchire con questo prodotto, non rimane che valutare quale abbinamento tra salato e caffè volete provare.

Pin It on Pinterest

0