Torta all’acqua al caffè: la ricetta - Pasqualini Caffè

Un dolce leggerissimo, ma con un sapore deciso, che è impossibile non amare: ecco la torta all’acqua al caffè. Perfetta anche per chi soffre di intolleranze, come al lattosio o alle uova, permette di godere di una pausa dolcezza senza troppi sensi di colpa. Curioso di scoprire come realizzarla? Continua a leggere.

Ingredienti

  • 330 gr di caffè della Moka
  • 200 gr di zucchero
  • 90 gr di olio di semi di girasole
  • 300 gr di farina
  • 16 gr di lievito in polvere per dolci

Per la glassa

  • 120 gr di zucchero a velo
  • 40 gr di caffè

Preparazione della torta all’acqua al caffè

Per preparare la torta all’acqua al caffè cominciare con la preparazione della Moka. Una volta pronto il caffè, versarlo in una caraffa e lasciarlo raffreddare. Procedere poi versando lo zucchero in una ciotola capiente, nella quale andrà inserito anche il caffè oramai raffreddato.
Mescolare bene per far sciogliere lo zucchero e poi unire l’olio di semi, mescolando sempre con attenzione.

Passare alla parte solida setacciando la farina con il lievito, avendo l’accortezza di farlo in una ciotola a parte. Un volta mischiati farina e lievito aggiungere questo mix, con calma e un cucchiaio alla volta, all’emulsione a base di caffè, zucchero e olio, mescolando bene per evitare grumi.

Lo step successivo? Oliare e infarinare lo stampo (ideale sarà utilizzarne uno da 24 cm di diametro). Come? Facilissimo, basterà versare un goccio di olio di semi al suo interno e distribuirlo bene su tutta la superficie dello stampo, aiutandoci con della carta da cucina. Passare poi alla farina, che andrà versata a pioggia con un cucchiaio, e rimossa se in quantità eccessiva capovolgendo lo stampo.

Ora lo stampo è oliato e infarinato, pronto per ricevere l’impasto della torta. Una volta versato tutto – magari aiutandoci con una spatola per distribuirlo in modo uniforme – infornare in forno statico già caldo a 180° per 50 minuti. Trascorso questo tempo è importante fare la prova dello stecchino: se esce asciutto e pulito significa che la torta è cotta, altrimenti ha bisogno di ancora qualche minuto di cottura.
Nel caso in cui sia pronta, lasciarla raffreddare prima di procedere con la glassatura, che sarà molto semplice da realizzare: basterà mettere lo zucchero a velo in una ciotola e versarci poco alla volta il caffè freddo, mescolando bene fino a eliminare gli eventuali grumi e a ottenere una glassa fluida, omogenea e liscia, che andrà versata con un cucchiaio sulla superficie del dolce.

Decorare con qualche chicco di caffè e lasciar riposare finché la glassa non sarà asciutta… et voilà! La torta all’acqua al caffè è pronta per essere gustata in compagnia, in tutta leggerezza.