Spumone al caffè con il Bimby | Pasqualini Caffè

Il Bimby è per molti un grande alleato nella cucina di tutti i giorni: dai primi piatti ai contorni, fino ad arrivare al dolce, è ormai una presenza immancabile, e di notevole supporto. Anche in caso di preparazioni semplici, ma che con questo strumento diventano ancora più facili, e alla portata di tutti. Primo fra tutti? Lo spumone al caffè, che nella nostra ricetta con il Bimby si trasforma realmente un gioco per ragazzi.

Ingredienti dello spumone al caffè con il Bimby

Per una preparazione ideale per 10 persone serviranno:

  • 200 grammi di zucchero semolato
  • 25 grammi di caffè solubile
  • 500 grammi di cubetti di ghiaccio
  • 180 grammi di latte

Preparazione

Inserire nel boccale lo zucchero e il caffè solubile, e polverizzare per 15 secondi utilizzando la velocità 9-10.

Una volta polverizzato meticolosamente, procedere unendo i cubetti di ghiaccio e il latte. La modalità ideale? Arrivare a velocità 5 in circa 7 minuti.

Il risultato del nostro spumone al caffè con il Bimby dovrebbe essere molto denso e ben montato.

Consiglio

Un ottimo consiglio, in grado di assicurare una riuscita ancora migliore allo spumone al caffè con il Bimby, è quello di conservare il boccale dello strumento in frigorifero, almeno per un’ora prima di utilizzarlo. Il boccale freddo permette agli ingredienti di montarsi e amalgamarsi meglio, creando un risultato più soffice, leggero e gustoso.

L’alternativa vegana

Una buona alternativa, per venire incontro alle necessità di chi ha scelto di non farlo o non può consumare latte, potrebbe essere quella di optare per un latte vegetale. Il più adatto a questo tipo di preparazione? Il latte di mandorla, idealmente senza zucchero, da sostituire a quello vaccino senza modificarne le dosi.

Vuoi uno spumone al caffè con il Bimby dal colore più ambrato? Sostituisci lo zucchero semolato con quello di canna, più aromatico e profumato, in grado di conferire alla preparazione un gusto più ricco e corposo.

0