Liquore cremoso al caffè: come prepararlo - Pasqualini Caffè

Per gli amanti della bevanda il liquore cremoso al caffè è una chicca davvero irrinunciabile. Perché, allora, non pensare di prepararlo in casa? Bastano pochissimi ingredienti per ottenere un risultato favoloso, e in pochissimo tempo. Vuoi saperne di più? Metti la moka sul fornello, allora, e continua a leggere.

Ingredienti

  • 1 moka da 3 tazze
  • 130 g di caffè macinato 
  • 400 ml di panna fresca liquida
  • 100 ml di latte
  • 500 g di zucchero
  • 2 bacche di vaniglia (vuote)
  • 300 ml di alcol 95%

Preparazione

La preparazione di questo liquore cremoso al caffè è molto curiosa, e inizia con una moka. Con il caffè ottenuto andrà riempita la parte inferiore (quella destinata all’acqua,per intenderci!) della Moka, e procedete come poco prima: polvere di caffè nell’imbutino, fornello ecc…

Armati di pazienza, perché questa operazione andrà ripetuta sei volte. Il risultato? Un caffè di caffè estremamente concentrato, che sarà la base di partenza per il nostro liquore al caffè 100% fatto in casa.

In una pentola unire poi la panna, il latte, lo zucchero e le bacche di vaniglia (che potranno già state essere utilizzate, visto che quello che serve per questa preparazione sono solo i baccelli vuoti). Portare a bollore facendo sciogliere bene lo zucchero, e spegnere dopo qualche minuto, lasciando raffreddare. Eliminare le bacche di vaniglia e, infine, aggiungere il caffè preparato in precedenza e l’alcol. Mescolare bene e imbottigliare. Il liquore cremoso al caffè dovrà riposare almeno 10 giorni prima di essere servito.

Ricordarsi di agitare la bottiglia prima di versarlo nei bicchierini.

La variante gustosa? Caffè e cioccolato

Del nostro liquore al caffè esiste anche la variante gustosa, che contiene cioccolato. Vuoi provare anche questa? Ti serviranno:

  • 300 g di panna fresca
  • 350 g di zucchero semolato
  • 40 g di cioccolata fondente
  • 350 g di caffè
  • 150 g di alcol 95°
  • un cucchiaio d estratto alcolico di vaniglia

Anche in questo caso la preparazione è davvero semplice, e simile a quella precedente.

Si inizia portando a ebollizione la panna con lo zucchero in un pentolino. Una volta raggiunto il bollore, togliere dal fuoco e sciogliere nella panna la cioccolata. Fatta questa operazione aggiungere il caffè e lasciare raffreddare.

Una volta abbassata la temperatura del composto, aggiungere l’alcol, la vaniglia e mescolare bene.

Il vero trucco? Prima di versarlo nelle bottiglie filtrarlo con un colino a maglia fine, e conservarlo in frigorifero.