Caffè speciali: 3 ricette | Pasqualini Caffè

La bevanda più amata dagli italiani è un grande classico, ma chi dice che debba per forza essere gustata in un’unica forma? Perché non provare dei caffè speciali, allora, e delle ricette davvero particolari?

Caffè Speciale

La prima delle nostre proposte è una bontà intramontabile, e perfetta per un caldo momento serale. Cosa serve?

  • 10 cucchiai di latte intero
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 6 tazzine di caffè
  • 50 grammi di cioccolato fondente
  • 4 cucchiaini di Nocino

Dopo aver fatto fondere a bagnomaria 50 g di cioccolato fondente con 10 cucchiai di latte intero togliere il tutto dal fuoco, incorporando poi 6 tazzine di caffè bollente, 1 cucchiaio di zucchero a velo e, se di gradimento, del liquore nocino.

Servire la bevanda in bicchieri piuttosto ampi – e caldi – da riempire con panna semi-montata ben fredda. Il tocco finale? Un macaron per accompagnare il tutto.

Caffè alla scorza d’arancia e cioccolato

Forse non perfetto per una tiepida serata estiva, fra i caffè speciali questo è particolarmente aromatico e ideale per la stagione più fredda. Durante la quale si ha più voglia di una coccola, o di un lungo momento di gusto e benessere.

  • Caffè, miscela per moka
  • Cioccolata calda
  • Panna montata
  • Scorzette d’arancia e scaglie di cioccolato

Dopo aver grattugiato la scorzetta d’arancia, e averla messa sul fondo della tazzina, versarci sopra la cioccolata calda, il caffè e, infine, la panna montata. Avevi tenuto da parte delle scorrette e delle scaglie di cioccolato? Ottimo, perché serviranno per decorare. Insieme, magari, a qualche pralina di zucchero argentata.

Cappuccino freddo alla fragola

Perfetto per gli estimatori del Cappuccino, ma che nella stagione calda sentono di dover mettere da parte la propria bevanda preferita, il cappuccino freddo alla fragola può essere davvero una valida soluzione fuori dagli schemi.

  • Espresso
  • Latte scremato
  • Sciroppo alla fragola
  • Topping al cioccolato
  • Cacao in polvere

Montare il latte freddo nel mixer fino a farlo diventare una mousse non troppo densa. Decorare poi il bordo del bicchiere con il topping, prima di versare la mousse di latte e l’espresso appena fatto. Come completare l’opera al meglio? Spolverizzando col cacao.