Il caffè macchia i denti? La risposta definitiva | Pasqualini Caffè

Che il caffè non contribuisca alla bellezza dei denti è ormai risaputo, e spesso rappresenta un cruccio per i grandi amanti di questa bevanda. Il motivo per cui il caffè macchia i denti? È da far risalire alla natura stessa dello smalto dei denti, che naturalmente è dotato di piccoli fori, che si ingrandiscono a mano che si va avanti con l’età, e che tendono a far permeare le bevande, assimilandone il colore.

Più caffè e tè si bevono, quindi, più aumenta la possibilità che i denti ne vengano macchiati, però ci sono molti stratagemmi che potrebbero venirci incontro per cercare di arginare il problema. Il primo? Una pulizia regolare dei denti dal dentista, almeno ogni 6 mesi, che rimette tutta la bocca in sesto a regala a tutto l’arco dentale una boccata di salute.

Come limitare il problema del caffè che macchia i denti

Non serve diventare matti: spesso bastano veramente dei piccoli accorgimenti per debellare il rischio che il caffè macchi i nostri denti Eccone alcuni, più o meno pratici, ma in grado di assicurare ottimi risultati:

  • Sciacquare la bocca con dell’acqua non frizzante dopo aver bevuto tè o caffè
  • Una volta a settimana si può usare il bicarbonato di sodio come dentifricio: l’importante, però, è di non abusarne, perché ha un forte potere abrasivo e potrebbe ridurre lo spessore dello smalto
  • Bere tè e caffè con la cannuccia permette alle bevande di non entrare in contatto con i denti, e quindi evita che si macchino
  • Optare per il caffè d’orzo: questa bevanda, a differenza dell’originale, non ha l’effetto collaterale di macchiare i denti

La nota positiva? Il caffè fa ANCHE bene alla dentatura

Sì, perchè protegge i denti dall’usura e ne preserva al meglio la struttura, grazie all’alto contenuto di antiossidanti. Un supporto prezioso, sopratutto quando l’età avanza e la dentatura tende a farsi più fragile e delicata.

 

0